Teaser Cryo Treatment
at -110 °C
Choose a language

La crioterapia a corpo intero nella camera del freddo nell'insonnia secondaria legata al dolore

Questo disturbo del sonno è caratterizzato principalmente dagli stessi criteri dell'insonnia primaria e manifesta gli stessi sintomi; tuttavia, le cause sono da ricercare nel dolore cronico. Si verifica come conseguenza di un disturbo organico. Il trattamento inadeguato del dolore e il trattamento improprio, o mancato, del disturbo del sonno incipiente sono, purtroppo, spesso i componenti che cronicizzano l'evento, con ripercussioni negative sulla presenza del dolore (Figura 4.10). L'effetto analgesico del raffreddamento del corpo intero è al primo posto nel trattamento. Spesso, anche il sonno migliora dopo alcuni trattamenti grazie alla regressione del dolore. "Per la prima volta da mesi ho di nuovo dormito bene": ecco l'espressione semplice e liberatoria del miglioramento.

 

È stato dimostrato che è opportuno applicare il secondo dei trattamenti del freddo giornalieri nelle ore serali, oppure, se esistono i presupposti, trattare le parti dolorose del corpo con aria fredda (-30°C) prima di coricarsi. La risultante liberazione dal dolore consente di addormentarsi rapidamente e anche di abbandonare l'uso di farmaci antidolorifici.

Fig. 4.10 Associations between chronic pain and chronically disrupted sleep